top_banner2-min_new

CONCIA / TINTURA

CONCIA / TINTURA

La concia e la tintura svolgono un ruolo importante nel ciclo produttivo della pelliccia. Durante il processo di concia e tintura, le sostanze chimiche utilizzate vengono attentamente monitorate e controllate mentre si trasformano le pelli grezze in pelli da pelliccia pronte all'uso.

La preparazione della pelliccia di oggi comprende i seguenti passaggi:

  1. Ammollo o reidratazione – aiuta ad ammorbidire le pelli grezze e a prepararle per ulteriori trattamenti.
  2. Scarnatura – Rimozione dello strato di carne. Questo può essere fatto manualmente o con la cosiddetta scarnatrice.
  3. Lavaggio - Lavare via i grassi naturali dalle pelli da pelliccia sporche.
  4. Marinatura – Preparare le pelli da pelliccia per il processo di concia con una soluzione di sale comune, cloruro di sodio e acidi.
  5. Abbronzatura: trasforma le pelli marinate in pelli resistenti. Durante il processo vengono utilizzati agenti concianti per aggiungere alla pelle una qualità migliore.
  6. Oliatura – Applicazione di idonei agenti ingrassanti per conferire elasticità permanente alla pelle conciata.
  7. Asciugatura – Rimozione dell'acqua in eccesso dalle pelli.
  8. Bottalatura – Bottalare le pelli da pelliccia con uno speciale bottale con segatura, per rimuovere il grasso in eccesso dal pelo e raggiungere un grado di umidità ottimale alla pelle.
  9. Allungamento - Allungare le pelli riportandole alla loro forma originale.

METODI DI CONCIA E TINTURA

Ci sono circa 6 diversi metodi di concia e tintura. I metodi più popolari utilizzati dall'industria delle pellicce sono "Abbronzatura acido-sale o sottaceto" e "Abbronzatura minerale". Ogni metodo di concia e tintura ha le sue caratteristiche, i suoi pro e contro.

1. Lavorazione acido-sale o sottaceto
a) metodo ampiamente utilizzato
b) a costi contenuti
c) facilmente applicabile
d) rende una pelle da pelliccia morbida

2. Tan minerale
a) buon allungamento e flessibilità della pelle
b) meno restringimento
c) Lavorazione al Cromo: l'allume di cromo è durevole. Il cromo è una sostanza chimica tossica.

3. Lavorazione camoscio
a) metodo più antico
b) concia all'olio
c) prevenire l'adesione
d) buono per la tintura
e) non va bene per il pelo fine

4. Lavorazione con formaldeide
a) ha dimostrato di avere un grande valore nella concia delle pellicce
b) ha dimostrato di essere dannoso per l'uomo e dovrebbe esserne limitato l’uso
c) restringe poco la pelle

5. Lavorazione combinata
a) è la combinazione dei metodi di concia di cui sopra, con il vantaggio e lo svantaggio di quelle tipologie di concia.

6. Concia vegetale
a) utilizzato principalmente per la vera pelle in quanto questa è sensibile all'acqua e soprattutto all'acqua con una certa temperatura, che ne provoca il restringimento. Tuttavia, molte di queste conce hanno anche proprietà coloranti e vengono utilizzate nella tintura della pelle da pelliccia.

Sostanze chimiche limitate e controllate:

Le sostanze chimiche vengono utilizzate durante il processo di concia e tintura. Fate riferimento alla tabella sottostante che identifica un elenco di sostanze chimiche vietate o che dovrebbero essere utilizzate solo entro il livello di sicurezza in base ai requisiti e agli standard di ciascun paese.

Principali sostanze chimiche soggette a restrizioni e controllate:
a) coloranti AZO
b) Coloranti cancerogeni
c) Formaldeide
d) Fenoli clorurati (PCP, TeCP, TriCP),
e) Piombo totale
f) Cadmio totale
g) Cromo VI
h) Composti organostannici
i) NP, OP, NPEO, OPEO
j) Valore PH

Regolamenti:
a) REACH / Registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione sulle sostanze chimiche (1907/2006/CE)
b) SVHC/Sostanze estremamente preoccupanti

** Fonte di informazioni da: www.wearefur.com/our-trade/about-the-trade/how-it-works *** Principi e pratiche di preparazione e tintura delle pellicce di William E. Austin / www.gutenberg.org /files/41938/41938-h/41938-h.htm)

Hilton Fur ©️ 2021. Tutti i diritti riservati.

Tel: (852) 2334-7381   |   Fax: (852) 2774-6782   |   Email: info@hiltonfur.com

it_ITItaliano